Focus

Consigli per scegliere gli agrumi

Gli agrumi sono frutti molto apprezzati per il loro sapore caratteristico e per le loro proprietà nutrizionali. Tra i più consumati ci sono le arance, i limoni, i mandarini, le clementine e i pompelmi.

Una scelta attenta degli agrumi ci permette di consumare frutti capaci di appagare pienamente il palato, ma anche di sfruttare al meglio la loro ricchezza nutrizionale.

Nella scelta degli agrumi è essenziale rispettare la stagionalità: non tutti sono sempre disponibili, anche se con l’introduzione di nuove varietà la disponibilità temporale di questo prodotto si è molto accresciuta.

Il rispetto della stagionalità consente di fruire di notevoli vantaggi:

  • il sapore del frutto è “autentico”, e soddisfa il gusto;i prodotti di stagione costano meno: l’offerta è più elevata e hanno minori costi di conservazione;
  • la frutta “stagionale”  rispetta il ciclo più naturale di crescita e sviluppo: non hanno dovuto usufruire di aiuti (chimico-fisici) per maturare.

Un fattore rilevante nella scelta degli agrumi è la consistenza della buccia: essa rappresenta un indicatore attendibile della qualità di questi prodotti. La buccia dell’arancia, ad esempio, deve apparire all’esterno liscia, non rugosa, non secca e priva di parti molli o di macchie. 

Anche il profumo è un aspetto determinante per la scelta di agrumi di buona qualità. L’olfatto ci può aiutare molto nella valutazione di un agrume prima dell’acquisto. Se conservati a una temperatura ambiente, questi frutti hanno un odore “dolce” e non aspro. Il peso specifico è un altro fattore rilevante per la qualità di questi frutti, soprattutto quando li compriamo per fare delle spremute: un maggiore peso è indice di un prodotto più succoso e ricco di polpa.

Per un acquisto di qualità è importante considerare anche la provenienza degli agrumi.

Non tutti sanno che i prodotti ortofrutticoli devono riportare per legge nella loro etichetta l’indicazione del Paese di origine: la scelta di prodotti che provengono da territori vicini a noi è un ulteriore elemento a supporto della qualità ma anche una scelta con un significativo impatto ambientale.

Correlati

Quanti pomodori esistono?

Sono arrivati a circa 75 mila le tipologie di pomodoro ufficialmente riconosciute: una cifra enorme, e pensare che circa 300 tra questi sono [...]

SCOPRI
Un Programma Europeo

Oltre 30 milioni di alunni in tutta l'UE ricevono frutta e verdura grazie al Programma europeo Frutta e verdura nelle scuole.

Oltre alla [...]

SCOPRI
Frutta e verdura a scuola!

Il Programma Frutta e verdura nelle scuole distribuisce: pere, mele, arance, pesche, kiwi, albicocche, mandarini, fragole, mirtilli, carote e [...]

SCOPRI
Buone abitudini a merenda!

Bambini, avete mai visto come nascono e crescono i frutti e la verdura che mangiate e che vi portiamo a scuola?

No? Allora scopriamolo [...]

SCOPRI
Lotti di distribuzione

Il Programma Frutta e verdura nelle scuole è destinato agli alunni delle scuole primarie di età compresa tra i 6 e gli 11 anni.
L’obiettivo [...]

SCOPRI
I numeri del progetto

Il Programma Frutta e verdura nelle scuole ha visto, nell’anno scolastico 2018/2019, 5290 plessi scolastici coinvolti, con 46301 classi e 858596 [...]

SCOPRI
Giallo estate!

D’estate, a causa del caldo torrido, è importante bere a sufficienza.

Ci si può dissetare in tanti modi. La frutta e la verdura possono [...]

SCOPRI
L’anguria: il frutto dell’estate

L’anguria è l’emblema dell’estate, conosciuta anche con il nome di cocomero, è facile trovarla sulle nostre tavole da giugno a settembre.

[...]

SCOPRI
Una mela al giorno toglie il medico di torno!

La mela è lo spuntino ideale per eccellenza.

Facile da mangiare in ogni occasione, intera a morsi oppure tagliata a spicchi, con o senza [...]

SCOPRI
Uva per ogni occasione

Sapevi che le varietà di uva sono tantissime?

Esistono infatti oltre 8000 varietà di uva in ogni parte del pianeta. Sono due le categorie [...]

SCOPRI
Non è estate senza albicocche!

Sembra incredibile ma esistono centinaia di varietà diverse di albicocche: trecento quelle catalogate in Italia, anche se ci appaiono tutte uguali [...]

SCOPRI
Fragole di bosco

La Fragaria vesca, nota comunemente come “fragola di bosco”, è una pianta perenne.

In Italia nasce spesso spontaneamente nei [...]

SCOPRI